{joomad pos=left rssid=2} {joomad pos=top rssid=2} {joomad pos=right rssid=2}
Dietro il Palazzo della Provincia, Giardino Carducci forma una terrazza-belvedere che offre uno dei panorami più affascinanti sulla città, le valli e i monti che chiudono l’orizzonte. Forse affascinato da questa vista, Giosuè Carducci vi scrisse la bell’ode “Canto dell’amore” (1877). Vent’anni dopo, il poeta toscano moriva e il giardino veniva dedicato al suo nome e alla sua memoria. Arricchito dal monumento al Perugino e da busti d’uomini illustri, il Giardino Carducci ospita periodicamente un…
{joomad pos=bottom rssid=2}

Lascia un commento