{joomad pos=left rssid=2} {joomad pos=top rssid=2} {joomad pos=right rssid=2}
Il Mausoleo di Galla Placidia risalente alla prima metà del V secolo, dopo il 426, si trova a Ravenna, poco distante dalla basilica di San Vitale. L’edificio, in origine collegato alla chiesa di Santa Croce da un portico, ora perduto,  era probabilmente un oratorio dedicato ai santi Nazario  e Celso. Secondo la tradizione l’augusta Galla Placidia, reggente dell’Impero romano d’Occidente per il figlio Valentiniano III, avrebbe fatto costruire per sé, per il marito Costanzo III e per il fratello Onorio questo sacello funebre. Meno probabilmente fu mausoleo di Galla Placidia, poiché le fonti riportano come essa morì e fu sepolta a Roma  (450) dove ancora oggi riposano le sue spoglie all’interno della cappella di Santa Petronilla sotto la basilica di San Pietro.
{joomad pos=bottom rssid=2}

Lascia un commento